francesco_vescio.jpg Gli studiosi hanno distinto la dominazione normanna nell’Italia Meridionale in due periodi fondamentali: quello della conquista e quello del regno; nel presente scritto si cercherà di delineare gli aspetti più rilevanti dei mutamenti

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio.jpg

 

La conquista normanna dell’Italia meridionale, compiuta in un lungo lasso di tempo,  fu realizzata senza un piano strategico unitario, ma attraverso lotte incessanti, accordi mutevoli, alleanze momentanee seguite da frequenti

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio.jpgL’Italia meridionale all’inizio dell’XI secolo era suddivisa in diverse entità statuali in conflitto tra di loro con molteplici e frequenti  capovolgimenti di alleanze; la Sicilia era sotto il dominio musulmano; dall’isola partivano predatorie

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio.jpgAlla fine del IX secolo l’intera Calabria era tornata sotto il dominio bizantino grazie all’opera dello stratego Niceforo Foca, che negli anni 885-886 era riuscito a sconfiggere e snidare i Saraceni da Santa Severina, Tropea ed Amantea e a

Pubblicato in Francesco Vescio
Giovedì, 19 Novembre 2015 06:53

E il Bruzio fu denominato Calabria

francesco_vescio.jpgIl toponimo Calabria nel mondo antico designava l’attuale Penisola Salentina, la zona della Puglia di sud- est, che si protende a forma di arco tra il Mare Adriatico e lo Ionio; essa era abitata dal popolo dei Messapi, che si divideva in due gruppi

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio.jpgNella seconda metà del VI secolo in Italia si verificarono due eventi fondamentali che determinarono non solo differenti e travagliati assetti politico- istituzionali, ma la divisione del Paese che perdurerà fino al 1918, anno della fine della Prima

Pubblicato in Francesco Vescio

francesco_vescio.jpgIl conflitto tra Ostrogoti e Bizantini in Italia, passato alla storia come “Guerra Gotica” (535 – 554), fu considerato uno dei periodi più tormentati del nostro Paese, le condizioni del dopoguerra sono delineate in maniera abbastanza efficace nel

Pubblicato in Francesco Vescio
Martedì, 30 Giugno 2015 03:32

Riflessi nel Bruzio della Guerra Gotica

francesco_vescio.jpgIl conflitto tra Ostrogoti e Bizantini segnò uno dei momenti più tragici della storia d’Italia tardoantica non solo per la sua durata (535–553), ma soprattutto per l’efferatezza  del suo andamento, che vide coinvolti, nello stesso tempo

Pubblicato in Francesco Vescio