Francesco Vescio

Calabria normanna: struttura sociale ed economia

Lunedì, 09 Gennaio 2017 08:00 Scritto da

 

francesco_vescio.jpg Gli studiosi hanno distinto la dominazione normanna nell’Italia Meridionale in due periodi fondamentali: quello della conquista e quello del regno; nel presente scritto si cercherà di delineare gli aspetti più rilevanti dei mutamenti

Calabria Normanno–Sveva: istituzioni ed insediamenti

Mercoledì, 14 Dicembre 2016 08:24 Scritto da

francesco_vescio.jpg

Nell’XI e XII secolo nell’Italia meridionale si formò una nuova entità statuale sotto il dominio di sovrani, normanni prima e normanno- svevi successivamente; la Calabria, già soggetta all’Impero Bizantino, fece parte della nuova compagine statale

francesco_vescio.jpg

 

La conquista normanna dell’Italia meridionale, compiuta in un lungo lasso di tempo,  fu realizzata senza un piano strategico unitario, ma attraverso lotte incessanti, accordi mutevoli, alleanze momentanee seguite da frequenti

francesco_vescio.jpg

Con l’assedio e la resa di Reggio del 1059, di fatto, la Calabria era caduta sotto il dominio normanno, anche se restavano ancora qua e là delle sacche di resistenza bizantine; ecco come, sinteticamente, viene delineato tale avvenimento, che

francesco_vescio.jpgNei primi decenni dell’XI secolo gruppi di Normanni, provenienti dal Ducato della Normandia ( Francia) si erano stanziati nell’Italia meridionale continentale; la maggior parte di loro, inizialmente, era costituita da mercenari o meglio: << di

Calabria bizantina: …e apparvero i Normanni

Lunedì, 11 Luglio 2016 08:47 Scritto da

francesco_vescio.jpgL’Italia meridionale all’inizio dell’XI secolo era suddivisa in diverse entità statuali in conflitto tra di loro con molteplici e frequenti  capovolgimenti di alleanze; la Sicilia era sotto il dominio musulmano; dall’isola partivano predatorie

La Calabria bizantina nel periodo del Catapanato

Giovedì, 09 Giugno 2016 07:00 Scritto da

francesco_vescio.jpgTra la fine del secolo X e la dominazione normanna, che in Calabria si affermò nella seconda metà dell’XI, nei territori dell’Impero bizantino ci fu una nuova forma di governo il catapanato; tale istituzione politica, militare ed amministrativa fu

Calabria bizantina: presenze etniche minoritarie

Martedì, 26 Aprile 2016 06:53 Scritto da

francesco_vescio.jpgL’impero bizantino erede dell’Impero Romano d’Oriente fu un organismo statale molto complesso dal punto di vista territoriale: nel periodo di massima espansione abbracciava regioni europee, asiatiche e africane; i suoi confini, tuttavia, nel corso

francesco_vescio.jpgLa dominazione bizantina in Italia perdurò per poco più di cinque secoli dal 554, anno dell’emanazione della Prammatica Sanzione di Giustiniano, atto con cui l’imperatore intese regolare gli aspetti giuridici dei territori italiani strappati agli

Calabria bizantina: insediamenti, società ed economia

Martedì, 23 Febbraio 2016 09:46 Scritto da

francesco_vescio.jpgIl dominio bizantino in Calabria durò per circa cinque secoli dalla conquista dell’imperatore Giustiniano, dopo la sconfitta degli Ostrogoti nella seconda metà del VI secolo, all’occupazione da parte dei Normanni nella seconda metà dell’XI; in tale