Esportazioni, il boom della Calabria

Scritto da  Pubblicato in Filippo Veltri
Vota questo articolo
(1 Vota)

filippo_veltri.jpg

 Nel 2016 le esportazioni di merci della Calabria sono aumentate del 10,4 per cento, dato di molto superiore alla media nazionale (+1,2%), per un valore complessivo di 414 milioni di euro pari a una quota dello 0,1 per cento delle esportazioni nazionali. Ad attestarlo è il XXXI Rapporto Ice "L'Italia nell'economia internazionale".

    Principali mercati di sbocco per le produzioni calabresi sono i paesi europei con un peso del 42,5 per cento sul totale regionale e un flusso in aumento del 9,8 per cento. A livello di singolo paese, la regione ha visto aumentare le proprie esportazioni verso Svizzera (+65,1%), Stati Uniti (+21%), Germania (+16,2%) e Francia (+24,8%).

    L'aumento maggiore per l'export a livello provinciale è stato messo a segno da Catanzaro (28,7%), seguita da Reggio (+19,1%) e Cosenza (+6,3%), province che, da sole, rappresentano l'84,5 per cento del totale. I flussi commerciali di Vibo e Crotone si sono contratti rispettivamente del 24,3 e 5,9 per cento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA